Atom without borders. Cooperazione sostenibile per la cura del cancro

Assegno di ricerca per il progetto ProWellBeingState
24 Dicembre 2019
Offerta di lavoro: Quality Control Specialist
27 Novembre 2020

Domani 20 ottobre 2020, alle ore 10:00 si terrà la conferenza stampa di presentazione dei risultati della cooperazione italo-russa sui radiofarmaci a base di lutezio tra Regione Puglia e Rosatom.

I radiofarmaci a base di lutezio-177 sono considerate una delle terapie oncologiche più promettenti per la lotta contro il cancro. Il Policlinico di Bari ha avuto la possibilità di effettuare una valutazione di qualità del lutezio-177 (Lu-177), ottenuto dal reattore nucleare di Ekaterinburg in Russia, grazie a un protocollo d’intesa tra la Regione Puglia e la Rosatom, l’azienda statale russa leader mondiale nell’industria nucleare, inclusa la produzione di radioisotopi per la medicina nucleare.
I risultati di queste valutazioni, fondamentali per una possibile sperimentazione clinica sui pazienti, saranno presentati domani nel corso di una conferenza stampa alla quale interverrà il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il direttore generale di Rosatom Healthcare Alexander Shibanov, il direttore generale del Policlinico di Bari Giovanni Migliore, il direttore dell’ARess Puglia Giovanni Gorgoni, il direttore dell’unità operativa di medicina nucleare del Policlinico di Bari prof. Giuseppe Rubini, il vice presidente dell’associazione italiana di medicina nucleare, Antonio Garufo e Roberto la Forgia esperto in GMP del Dipartimento di Ricerca e Sviluppo – JSC Isotope (Rosatom Corporation).

INFORMAZIONI DI CARATTERE TECNICO
La conferenza internazionale si svolgerà in teleconferenza sulla piattaforma Zoom con il supporto del servizio di interpretariato. Per partecipare è necessario collegarsi tramite questo link: https://us02web.zoom.us/j/87025888402, non è necessario effettuare la registrazione alla piattaforma ma solo iscrizione al meeting. Per attivare la traduzione simultanea in italiano è necessario selezionare la lingua spagnola. È possibile collegarsi anche attraverso smartphone.

Sarà possibile seguire la conferenza stampa anche dalla sala riunioni della direzione generale del Policlinico di Bari, da cui saranno collegati il direttore Giovanni Migliore e il prof. Giuseppe Rubini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Italiano